Palermo, in arrivo 10 nuove isole pedonali nel centro storico. Da Ferragosto musica e spettacoli in piazza

01.jpg

Arrivano dieci nuove isole pedonali nel centro storico, mentre a Mondello i commercianti sospendono la protesta per il weekend in attesa di incontrare il Comune e ridiscutere l’ordinanza che chiude al traffico la piazza della borgata.

Sono in tutto dieci le strade e le piazze chiuse al traffico con il nuovo provvedimento della giunta, proposto dall’assessore all’Urbanistica Agata Bazzi, dove vigerà anche lo stop alla musica dei locali notturni entro l’una di notte (entro le due nella zona costiera). “È anzitutto una misura di legalità  -  dice Orlando  -  per sottrarre questi spazi all’anarchia. In molti casi si tratta di luoghi già pedonalizzati abusivamente dagli stessi commercianti, che adesso saranno soggetti a regole precise”. Le aree interessate alla chiusura sono quelle di piazza Marina, piazzetta del Fondaco, piazza Rivoluzione, via dei Chiavettieri, via dei Bottai, piazza Croce dei Vespri, discesa San Domenico, piazza Kalsa, via Torremuzza, piazza San Francesco Saverio.

Le ordinanze di pedonalizzazione, che saranno attivate nella settimana di Ferragosto, avranno una durata di tre mesi e l’accesso delle auto alle aree pedonali sarà consentito solo a coloro che sono in possesso di autorizzazione per un passo carrabile e ai disabili. “Si tratta di un primo gruppo di isole pedonali  -  dice l’assessore Bazzi  -  al quale ne faremo seguire altre nei prossimi mesi. Abbiamo ritenuto di procedere poco a poco per organizzare meglio le chiusure. Ci saranno anche iniziative di intrattenimento e spettacolo, e in futuro dei percorsi tematici legati al territorio”. Il programma di questa prima parte di spettacoli, che coinvolgerà musicisti, attori e artisti di strada, sarà curato da Lollo Franco.

Fino a domenica intanto si ferma la protesta dei commercianti di Mondello, dove la zona pedonale è stata accolta con un coro di proteste, che adesso chiedono un incontro con gli assessori comunali per rivedere insieme alcuni punti dell’ordinanza. E per affrontare i problemi storici della borgata marinara come la lotta agli abusivi. “Ribadiamo  -  dice Benedetto Biondo a nome dei commercianti in disaccordo con il provvedimento  -  che un’isola pedonale seria per Mondello va ripensata con più tempo e dopo la stagione balneare. Intanto chiediamo un migliore arredo urbano per la borgata e maggiori controlli nei confronti degli abusivi. In ogni caso vogliamo che l’ordinanza in atto non danneggi il nostro lavoro. Per questo va rivista”.

Intanto, dopo la revoca dell’isola pedonale all’Acquasanta, Tullio Giuffrè, assessore comunale alla Mobilità, rimanda il bilancio dell’ordinanza in atto a Mondello alla prossima settimana. E con il bilancio, anche l’eventualità di apportare modifiche all’isola pedonale. “Si va avanti così  -  dice Giuffrè  -  almeno fino all’inizio della prossima settimana. Poi faremo un bilancio. A quel punto valuteremo, insieme ai colleghi della giunta, l’opportunità di fare o meno delle modifiche”.

Fonte: RepubblicaPalermo.it

One thought on “Palermo, in arrivo 10 nuove isole pedonali nel centro storico. Da Ferragosto musica e spettacoli in piazza

  1. ROBY

    Lo stop della musica all’1.00 è un passo indietro per tutta la città. Provate a dirlo a Barcellona, Madrid, Berlino, Praga e altre città europee di staccare la musica all’1.00 e vedete che grossa risata che si fanno… Ricordo che staccando la musica all”1.00 comporta meno eventi e meno dj, tutta roba che porta turismo e fa girare i soldi, Orlando questo lo sa???? Orlando lo sa che in qualsiasi parte del mondo le discoteche staccano alle 5.00 e addirittura alle 6.00?…

Lascia un Commento