Salute, il segreto per ridurre l’appetito e dimagrire

QUADRO NEWS.pngFare dello sport nelle ore del mattino concorre a ridurre l’appetito. E’ il risultato di una ricerca condotta dalla Brigham Young University e pubblicata sulla rivista Medicine and Science in Sports and Exercise. Autori dello studio due ricercatori della facoltà di Scienza Motorie, James LeCheminant e Michael Larson, secondo i quali il cervello avrebbe una risposta diversa alla richiesta di cibo dopo aver svolto dell’attività fisica prima di mezzogiorno.

Lo studio è stato effettuato su 35 donne, metà con peso nella norma, metà obese, delle quali è stato analizzato l’elettroencefalogramma mentre avevano di fronte immagini di cibo o altro. Una parte aveva fatto sport, un’altra no. Ha dichiarato LeCheminant: “Il nostro è uno dei pochi studi che hanno cercato di capire se l’attività fisica incida sulle risposte cerebrali di fronte al cibo, ma dovremo capire per quanto tempo, dopo l’allenamento, l’interesse per il cibo resta limitato e che cosa accade quando ci si allena con regolarità e costanza. Ci sono molti fattori che influenzano la spinta a mangiare, l’esercizio fisico è solo uno dei tanti”.

Nella fase iniziale della sperimentazione le volontarie hanno camminato con velocità sostenuta su un tapis roulant per 45 minuti ed entro l’ora successiva sono state sottoposte a un elettroencefalogramma. E’ stata valutata l’attività neuronale in risposta alla visione di 240 fotografie; 120 raffiguranti cibi, 120 raffiguranti fiori. La settimana seguente, allo stesso orario, il test è stato ripetuto senza il precedente esercizio fisico. Le risultanze sono state chiare: dopo essersi allenate al mattino le partecipanti hanno mostrato risposte cerebrali meno marcate di fronte al cibo e l’attività fisica mattutina aveva generato in tutte una maggior propensione al movimento nel resto della giornata. “Non solo fare del moto riduce l’interesse nei confronti degli alimenti – ha spiegato LeCheminant – ma si è visto che le donne non mangiavano di più per recuperare le calorie consumate con il movimento; l’introito calorico non era infatti dissimile quando le volontarie non avevano eseguito alcun esercizio”.

Le tendenze fitness per il 2013

Uno studio realizzato nel 2008 dalla Loughborough University, in Gran Bretagna, aveva dimostrato come gli esercizi fisici aerobici influenzavano i livelli di due ormoni, la grelina, che stimola l’appetito, e il peptide YY, il cui aumento riduce il senso di fame. Dopo aver corso su un tapis roulant per 60 minuti, nei soggetti erano stati riscontrati livelli più bassi di grelina e livelli più alti di peptide YY, quindi una riduzione dell’appetito. Insomma, tanto movimento vuol dire poca fame. E allora, tutti in palestra dalle 7 alle 9 e poi al lavoro. Che ne dite..?

Salute, il segreto per ridurre l’appetito e dimagrireultima modifica: 2013-02-20T16:02:00+01:00da football12
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento